Modern Family

Modern Family – il finale in un lungo abbraccio

Il finale di Modern Family è andato in onda in Italia il 29 maggio 2020 ma io, deliberatamente, ho deciso di non guardarla. L’ho registrata, però, e tenuta in caldo per settimane e settimane perchè, c’è poco da fare, dire addio alle serie tv che mi hanno accompagnato per tanti anni mi costa un po’ di fatica. Alla fine però l’ho fatto, ho premuto play: è finita.

Attraverso 250 episodi, girati tramite la tecnica del mockumentary, siamo entrati nelle vite di tre nuclei familiari (in realtà poi è un’unica famiglia allargata), ognuno con le proprie particolarità. Vediamo insieme a che punto delle loro vite erano i protagonisti 11 stagioni fa per poi arrivare all’episodio finale di Modern Family che ha messo un punto a una delle serie comedy più seguite di sempre (ovviamente per chi ancora non avesse avuto il coraggio di premere il tasto col triangolino tenetevi lontano da questo articolo perchè spoilererò come non mai 😉 )

11 stagioni fa li abbiamo conosciuti così

Vediamo com’erano nella prima stagione i protagonisti di Modern Family.

Jay

Jay (Ed O’Neill) è un uomo sulla sessantina, proprietario di un’azienda di armadi, padre di Claire e Mitchell (avuti dal precedente matrimonio con DeDe). Da circa sei mesi è sposato con Gloria (Sofía Vergara), una donna colombiana molto attraente e molto più giovane di lui, che nella vita ha dovuto cimentarsi in diversi lavori per sostentare se stessa e Manny (Rico Rodriguez), il figlio avuto da una precedente relazione. Manny ha circa 10 anni ed è un ragazzino molto intelligente e responsabile, con una forte passione per la letteratura e la poesia.

Claire

Claire (Julie Bowen), figlia primogenita di Jay, è sposata da 16 anni con Phil (Ty Burrell), da cui ha avuto tre figli: Haley (Sarah Hyland), sedicenne, bella, popolare, ma non molto portata per lo studio; Alex (Ariel Winter), di quattordici anni, molto intelligente, studiosa e sarcastica e, infine, Luke (Nolan Gould), di dieci anni, vivace, goffo e molto simile al padre. Phil è un agente immobiliare, appassionato di tecnologia e di magia, un uomo utopico con un atteggiamento più flessibile e comprensivo nei confronti dei figli, mentre Claire, casalinga, è una donna con i piedi per terra, precisa (ai limiti dell’accettabile), ordinata e spesso severa con i bambini, per colmare l’estrema bontà del marito.

Mitchell

Mitchell (Jesse Tyler Ferguson) è il secondo figlio di Jay. Avvocato di professione, da 15 anni sta con Cameron (Eric Stonestreet), con cui adotta una bambina vietnamita di nome Lily (Aubrey Anderson-Emmons). Mitchell è un uomo realista e pignolo, ma anche molto timido e riservato e per nulla portato per lo sport. Cam, originario del Missouri, é il suo opposto: espansivo, divertente, eccentrico, melodrammatico. Nel passato ha fatto diversi lavori tra cui il clown Fitzbo (personaggio mal sopportato dal compagno) ma tra i due, così diversi, si é creato un legame in grado di neutralizzare le cariche eccessivamente positive o negative delle loro personalità.

Questa è una fotografia della famiglia agli esordi, nel lontano 2009. Dopo 249 episodi vediamo ora, nucleo familiare per nucleo familiare, cosa accade nella puntata finale di Modern Family.

La famiglia Pritchell

Jay e Gloria sono nella loro casa quando Gloria si rende conto che il marito si isola, non risponde agli stimoli esterni, improvvisamente si blocca, estraniandosi da tutto e tutti. È preoccupata, teme il peggio. In realtà non sa che Jay le sta preparando una sorpresa. In vista del loro imminente viaggio in Colombia, lui sta imparando, tramite un’app, lo spagnolo. Intanto Joe (Jeremy Maguire), figlio di Jay e Gloria nato durante la quarta stagione, prepara Manny agli inconvenienti e ai rischi di morte che potrebbero celarsi dietro l’angolo durante il viaggio che sta per intraprendere per inseguire la sua carriera cinematografica. O meglio è Joe che si prepara alla separazione dal fratellone.

La famiglia Dunphy

Claire e Phil vivono nel camper parcheggiato nel vialetto di casa visto che ormai tutti i figli (e nipoti) si sono stanziati nella loro abitazione. La situazione non è più sopportabile così decidono di comunicare alla prole che uno di loro deve trovare un altro posto dove andare a vivere. Il caso vuole che alla fine tutti e tre trovino una nuova collocazione: Haley, Dylan e i due gemelli si trasferiscono nella vecchia casa di Mitch e Cam; il nuovo lavoro di Alex la porta a spostarsi in Svizzera e Luke si trapianta all’Università dell’Oregon, dove è stato appena accettato. Claire e Phil devono, così, fare i conti e accettare che il loro nido è ormai vuoto e che un nuovo capitolo della loro vita sta per cominciare.

La famiglia Tucker-Pritchell

Mitchell e Cam, che nella sesta stagione si sono sposati, sono nella nuova casa, con Lily e il bimbo appena adottato, Rexford (nome datogli in onore della strada in cui si sono appena trasferiti). Stanno preparando uno dei loro fantastici party, quando Cam riceve una telefonata dal rettore dell’Università del Missouri. Quest’ultimo gli comunica che, se vuole, il posto di allenatore della squadra di football è suo. La notizia lo coglie di sorpresa. Vede Mitch divertirsi con gli amici nella loro nuova abitazione e tentenna nel parlargli di quanto appena appreso. Ad un tratto, però, mentre Mitch sta tenendo un discorso in presenza di tutti, Cam glielo butta lì. Ma il loro amore è forte e Mitch decide di voler supportare il marito in questa nuova avventura lavorativa, accettando di trasferirsi in Missouri.

Addio Modern Family

La famiglia allargata si saluta e ci saluta, così, con un lungo e ripetuto abbraccio. Il finale di Modern Family ricalca ciò che accade anche nella realtà: i nidi si svuotano, si creano nuove famiglie, si aprono nuovi capitoli della vita. Dopo averci fatto ridere e sorridere con i loro equivoci e malintesi, negli ultimi istanti della puntata finale le luci delle tre case dei tre nuclei familiari si spengono. Lo schermo diventa nero mentre la voce fuoricampo di Jay dichiara “la vita è piena di cambiamenti, alcuni grandi, altri piccoli. Ho imparato tempo fa che puoi combatterli oppure puoi trarne il meglio. Ed è tutto più facile se hai qualcuno che ti ama e che ti aiuta ad affrontare le prove che la vita ti mette davanti. Se non altro mi aiuta a dormire la notte”.
Addio Modern Family 🤗

Se vi é piaciuto questo articolo lasciate un mi piace e correte a dad e uno sguardo a tutte le altre recensioni delle migliori serie tv cliccando qui.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: