The Strain

The Strain – la serie horror firmata Guillermo del Toro

The Strain è una serie tv di genere horror creata da Guillermo del Toro e Chuck Hogan. Andata in onda in Italia a partire da febbraio 2015 (dopo un lavoro di scrittura durato anni) , The Strain è composta da sole 4 stagioni e da un cast ben assortito.

Scopriamo insieme la trama e i personaggi principali della serie tv The Strain.

La trama di The Strain

È scesa ormai la notte quando, a New York, un aereo atterra al J.F.K. Airport. Nulla di strano, se non fosse che i portelloni non si aprono e che le luci e le radio al suo interno sono spente. Le autorità contattano il CDC (Center for Disease Control) per indagare sull’accaduto. L’epidemiologo Ephraim Goodweather e la sua squadra trovano centinaia di morti e solo quattro sopravvissuti.

L’ipotesi di partenza è che un virus altamente contagioso abbia infettato tutti i passeggeri, provocandone il decesso. Mentre Eph e il suo team sono alla ricerca di evidenze a supporto della loro ipotesi non solo ritrovano nella stiva dell’aereo una cassa alquanto sospetta ma scoprono anche l’esistenza di vermetti bianchi che si introducono nel corpo umano e si nutrono di sangue. Fin qui la teoria del virus ancora regge ma qualche certezza inizia a vacillare quando si rendono conto che i corpi dei deceduti scompaiano dagli obitori e non perchè qualcuno li prende per dar loro degna sepoltura ma proprio perché si alzano e se ne vanno.

A questo punto sono costretti ad ammettere che sì, esiste un agente patogeno, ma non come lo intendono loro, visto che si tratta di qualcosa di soprannaturale che trasforma i cadaveri in vampiri alquanto particolari.

L’osservazione diretta di questi esseri e degli eventi ad essi connessi inducono Eph, inizialmente molto scettico, ad accettare l’anormale verità. Insieme ad un gruppo improbabile e improvvisato, l’epidemiologo si ritrova a lottare per proteggere l’intera umanità dalla diffusione del male vampiresco.

I personaggi principali di The Strain

The Strain di personaggi principali (nel bene e nel male) ne ha tanti. Innanzitutto ci sono Eph, Nora, Setrakiam, Dust e Fet che si ritrovano insieme un po’ per caso e cercano di combattere coraggiosamente i vampiri. Poi, ovviamente ci sono i cattivi (i vampiri) che, con estrema facilità grazie anche all’appoggio di qualche umano potente, si stanno velocemente diffondendo sul pianeta terra.

Conosciamo brevemente, ma non troppo, alcuni degli eroi e degli antieroi di The Strain.

Gli strani vampiri

Chiamati anche Strigoi, questi esseri soprannaturali vengono generati da un piccolo vermetto bianco che, una volta introdotto nel flusso sanguigno dell’ospite umano, si rivela un virus incurabile. Manipolando i geni dell’ospite, questo virus innesca una serie di irreversibili cambiamenti fisici.

Il cambiamento più evidente è sicuramente lo sviluppo di un lungo pungiglione retrattile posto sotto la lingua dell’ospite. Questo pungiglione unisce l’utile al dilettevole: tramite questo prolungamento il vampiro da un lato si nutre drenando il sangue della vittima e dall’altro si riproduce, infettando l’umano con i vermi.

A livello fisico, una volta compiuta la dolorosa fase di trasformazione da umano a vampiro, lo Strigoi risulta facilmente riconoscibile: l’ospite è affetto da alopecia, nelle sue vene inizia a scorrere un fluido bianco e viscoso in cui nuotano felici i vermi bianchi, ha perso appendici e organi inutili, ha una carnagione estremamente pallida e gli occhi hanno una pupilla nera circondata da una sclera rossa, con una membrana nittitante bianca.

Certo, l’aspetto fisico di questi esseri non è dei migliori ma è controbilanciato da una grande resistenza, forza, agilità e velocità, oltre che dalla tanto bramata immortalità.

Tuttavia, a livello cognitivo, gli Strigoi evidenziano un QI decisamente al di sotto della media: non spiccano per intelligenza e rispondono solo agli ordini del Padrone, un vampiro potentissimo che manovra con estrema facilità l’esercito dei suoi figlioletti.

Il Padrone, il più giovane dei 7 più antichi vampiri al mondo, è l’antagonista principale della serie e può impossessarsi dei corpi delle persone. A prescindere dal corpo che indossa, lui ha una grande sete (oltre che di sangue) di potere e non si limita di sicuro a voler essere, che so, il “padrone” di una multinazionale o di un ricco Paese. No. Lui punta in alto e brama solo una cosa: il dominio del mondo intero.

L’improvvisato gruppo di eroi

Come accennato in precedenza, a combattere gli Strigoi (e di conseguenza il Padrone) ci sono, per lo meno inizialmente, poche fidate persone non del tutto addestrate per l’arduo compito.

Ephraim Goodweather

Ephraim Goodweather
Corey Stoll interpreta Ephraim Goodweather

Interpretato da Corey Stoll, Ephraim Goodweather, detto Eph, é un epidemiologo del CDC di New York. Con una vita privata alquanto triste, Eph ha chiuso due relazioni nel passato: una con l’alcol e una con Kelly, ex moglie e madre di suo figlio Zach (su cui ho già espresso il mio pensiero in un altro articolo). Uomo molto razionale e dedito al lavoro, é costretto a mettere in discussione e poi accantonare tutte le certezze che si era costruito nella vita per salvare la sua esistenza e quella dei suoi amici.

Abraham Setrakian

Abraham Setrakian
David Bradley interpreta Abraham Setrakian

Impersonato da David Bradley e Jim Watson (da giovane), Abraham è un anziano di origine armena, sopravvissuto all’Olocausto. Possiede un banco di pegni a New York, che in realtà è solo una copertura allo scopo principale della sua vita: uccidere il Padrone. Setrakian negli anni ha sviluppato, oltre al desiderio di vendetta per la morte della sua amata causata dal Padrone, una vasta conoscenza e comprensione degli Strigoi. L’apparentemente dolce vecchietto si rivela, così, una figura formata e professionale (forse l’unica) nella lotta contro l’epidemia vampiresca.

Nora Martinez

Nora Martinez
Mia Maestro interpreta Nora Martinez

Interpretata da Mía Maestro, Nora è una brillante epidemiologa. Con il collega Eph indaga sull’origine e sulla diffusione dell’agente patogeno. Sempre con il suddetto Eph instaura una relazione non puramente lavorativa, ostacolata, tuttavia, dalle loro carriere stressanti e dal non facile divorzio di Eph. Gentile, materna, premurosa ha, però, anche un piccolo difetto: essere la proprietaria di un gruppo sanguigno (B positivo) molto richiesto dai vampiri.

Dutch Velders

Dutch Velders
Ruta Gedmintas interpreta
Dutch Velders

Impersonata da Ruta Gedmintas, Dutch è una giovane hacker informatica ingaggiata da Eldritch Palmer (potente imprenditore assoldato a sua volta dal Padrone) per oscurare internet. Quando, con il suo team, rende operativo il piano di Palmer non è ancora a conoscenza dell’esistenza dei vampiri. Li incontra, per la prima volta, in un market. Sempre nello stesso luogo e nello stesso momento, fa la conoscenza di Nora, Eph, Abraham e Vasily. In seguito a delle piccole resistenze, si schiera con loro quando si rende conto di aver servito inconsapevolmente il Padrone.

Vasiliy Fet – Personaggio Rivelazione

Vasily Fet
Kevin Durand interpreta
Vasily Fet

Interpretato da Kevin Durand, Fet è un disinfestatore di topi che ha rifiutato l’opportunità di studiare architettura alla Cornell University. Contattato per risolvere il problema dell’improvvisa invasione dei topi in superficie, trova un nido di vampiri nelle fogne. Scaltro, pratico, leale, poco incline alle turbe mentali, ci mette poco a capire e accettare che qualcosa non va e che i topi c’entrano poco. Fa così un salto di qualità e da cacciatore di topi diventa cacciatore di Strigoi e braccio destro di Setrakian.

Concludendo…

Basata sulla trilogia di libri Nocturna, degli stessi del Toro e Hogan, The Strain è una serie horror fatta bene, facilmente seguibile, a tratti avvincente e con un bel finale (il che è fondamentale). Certo non è il capolavoro del secolo ma non è neanche una di quelle serie che, una volta conclusa, maledici il fatto di averla iniziata.

È, dunque, da vedere sì o no? Beh, sì. Chi ama il genere il sacrificio di dare un occhio a queste quattro stagioni dovrebbe farlo 😉

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: